Settimo "Dialogo"

Senza memoria?

Memoria di città

Dialogo fra Carlo Verdone e Sveva Avveduto
Modera Giuseppe Sangiorgi

Al centro di questo incontro c’è la società. L’icona intangibile di una pretesa riserva morale e civile che, invece, come il selciato delle strade, è solcata da fenditure e da crepe. Si chiama post-modernità, frammentazione o, come ha detto Bauman, “società liquida”. Sembra che i sentimenti abbiano difficoltà ad abitare il cuore dell’uomo e così lo stupore si smarrisce e scivola via. Su questo dialogheranno la studiosa di fenomenologia sociale con chi vuole rappresentare quelle realtà nella misura della commedia, cercando di restituirgli le emozioni della vita e la profondità di una memoria che sembra davvero smarrita.

Prenotazioni a divulgazione@cnr.it